ATTENZIONE AL CALDO!

ATTENZIONE AL CALDO!

La cultura puó salvargli la vita! Nonostante il caldo metta a dura prova anche noi esseri umani, vedo sovente proprietari portare i cani a fare lunghe passeggiate in pieno pomeriggio. A volte addirittura correre di fianco alle loro bici.

Consigli:

Il mio consiglio è quello di ridurre al minimo le passeggiate nelle ore più calde. Va bene anche solo il tempo di fargli fare i bisogni. Prediligete la mattina presto o la sera tardi e se siete preoccupati che il cane si annoi o non si sfoghi allora fatelo divertire in casa.

Soprattutto in città l’asfalto è rovente e le zampe dei cani posso riportare serie lesioni. Per darvi un idea, la sensazione è quella che provate a piedi scalzi sulla sabia rovente in piena estate. Un altra cosa di cui spesso non si tiene conto è che la temperatura a 20 o 30 cm dal suolo è molto più alta rispetto a quella percepita a un metro e settanta.

Questo perché il terreno è caldo e il cane percepisce di riflesso la sua temperatura in risalita oltre a ricevere quella che proviene dall’altro dal sole.

Se la testa del cane è rovente evitate di bagnarla. Molto meglio bagnate zampe e petto. Non è l’acqua che gli versate in quel momento a rinfrescarlo perché in poco tempo sarà calda, ma l’aria che camminando rinfrescherà la parte bagnata e farà da dissipatore. In caso di colpo di calore bagante il cane e tenetelo in un posto arieggiato.

Ultima cosa, non lasciate ASSOLUTAMENTE i cani in macchina con questo caldo!

ATTENZIONE AL CALDO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *