Tag: adozione cane

VOGLIO UN CANE!

VOGLIO UN CANE!

VOGLIO UN CANE!

Non giriamoci troppo attorno, chi al giorno d’oggi dice: “ho bisogno di un cane?”
Se ci guardiamo attorno ci sono tantissime razze ma, soprattutto nei centri urbani, nessuna di queste svolge il ruolo attitudinale che la caratterizza.

Il bisogno di avere un cane ormai è legato ad essere un surrogato affettivo.
Diventano così dei compagni per chi è solo, dei figli per chi non ne ha, dei peluches su cui manifestare affetto, qualcuno di cui prendersi cura. Insomma sono per molti degli strumenti per soddisfare in modo egoistico i nostri bisogni. Ma i suoi?

VOGLIO UN CANE!
Le giuste domande

Quanti si pongono la domanda: “di cosa ha bisogno il mio cane?”. Ecco che da qui nascono i problemi.

Quando non si rispetta la memoria di razza del cane, comprendendola e dandole il giusto utilizzo si finisce sempre in un modo o in un altro di accusare il cane di problemi comportamentali.

Mi accorgo spesso che i proprietari danno sempre tutte le colpe al proprio amico a quattro zampe, mai però si mettono in discussione. Difficilmente si chiedono “cosa ho sbagliato?”, “cosa sto sbagliando?”

Beh penso che queste dovrebbero essere le prime domande da farsi quando qualcosa nella relazione non sta andando bene. Questo perchè sarebbe molto più facile rimediare ad un nostro errore piuttosto che cercare di correggere qualcosa di qualcun’altro.

Prima di prendere un cane bisognerebbe prima di tutto mettersi in testa una cosa:
Essendo noi a decidere di fare entrare un essere nella nostra vita abbiamo l’obbligo morale di garantirgli una vita felice e dignitosa.

VOGLIO UN CANE!

Consapevoli di questo allora dobbiamo capire perchè vogliamo prenderlo, e quindi porci altre domande:
– perché lo vogliamo?
– lo vogliamo veramente?
– lo vogliamo perchè ci manca qualcosa?
– possiamo dedicargli il tempo di cui ha bisogno?

Assodato che è una scelta consapevole, dobbiamo capire quale sarebbe quello più giusto per noi e farci altre domande: – taglia? – pelo? – viviamo soli? abbiamo bambini? – dove viviamo? – abbiamo esperienza? – ci da fastidio se abbaia? Già con queste semplici domande possiamo escludere alcune razze.
VOGLIO UN CANE!

La cosa buffa però è che tutto questo non ci garantirà il compagno che vogliamo.
La cosa più importante infatti è scegliere una razza che si sposi meglio con il nostro stile di vita. Possiamo amare fino alla follia il maremmano, ma non possiamo pretendere che poi ci affianchi nella preparazione della maratona di New York. Prendere un Pitbull e lamentarsi che non puoi più andare al parco e liberarlo in mezzo ad altri cani.

Il cane nasce per aiutare l’uomo nello svolgere dei compiti o lavori. Nelle razze sono state quindi esaltate alcune doti a scapito di altre in modo da dare delle competenze e delle attitudini che potessero renderlo destro ai fini per noi utili.
Il percorso corretto da fare prima di scegliere un compagno per la vita sarà quindi attraverso queste domande, capire prima di tutto la razze più indicate al nostro stile di vita.

Informarci su queste, valutandone i pregi e i difetti, le malattie che potrebbero avere, le esigenze e i costi. Rivolgersi quindi ad un bravo e competente allevatore che si presterà volentieri a fornirci tutti i dati clinici dei genitori.

Non sottovalutate questa cosa, quando evitano questa procedura è perchè sotto nascondono qualcosa.

Il problema dell'estetica
VOGLIO UN CANE!

Comprendo che l’aspetto sia molto importante nella scelta di un compagno per la vita, ma in un cane non è tutto. Vi posso garantire per esperienza che finirete per amare anche il cane più brutto, così come potreste arrivare ad odiare quello che invece avete sempre desiderato.
Lo fate anche con i bambini no? I vostri figli sono sempre bellissimi anche se spesso non è così.

Nella scelta del vostro nuovo amico affidatevi quindi sempre a qualcuno di competente che possa aiutarvi e indirizzarvi verso la scelta giusta. Anche se non vi sembra il cane che fa per voi, fidatevi del professionista. Questa è la scelta più importante di tutte. Se sarà fatta sulla base del vostro stile di vita, il vostro carattere e i bisogni suoi, allora tutto andrà per il meglio e sarà l’esperienza più bella della vostra vita.

Purtroppo però tanti trascurano queste cose e guardano solo l’estetica con la conseguenza di trovarsi poi con cani che non sanno gestire, stressati, magari aggressivi o distruttivi.

Un cane bisogna cominciare ad amarlo prima di sceglierlo e dato che possiamo farlo allora cerchiamo di non sbagliare.

Cari proprietari, spero che l’articolo vi si piaciuto e sopratutto utile, nel caso lasciate un “mi piace” e condividetelo!
A presto!